IL PUNTO VENDITA È CHIUSO PER FERIE DAL 09/08 AL 22/08 (PREVIO APPUNTAMENTO*)

Il sito e-commerce continua ad essere funzionale, e gli ordini continuano ad essere regolamente evasi. 

(*Per consegna fisarmoniche prendere appuntamento al numero di cell. 3477906006)

Lunedì chiuso chiuso
Martedì chiuso chiuso
Mercoledì chiuso chiuso
Giovedì chiuso chiuso
Venerdì chiuso chiuso
Sabato chiuso chiuso
Domenica chiuso chiuso


Visualizzazione ingrandita della mappa

Il nostro negozio di strumenti musicali si trova a Castelfidardo, patria della Fisarmonica in tutto il mondo.

Siamo vicino alla città di Osimo e siamo un punto di riferimento come negozio di strumenti musicali nelle Marche. Qui sotto la mappa per raggiungere il nostro negozio a Castelfidardo e buoni strumenti musicali a tutti!

Nel cuore di Castelfidardo - patria della fisarmonica- , all’interno del prestigioso palazzo Paolo Soprani, dove venne fabbricata la prima fisarmonica al mondo.

L’italia era poco diventata una Nazione, e l’industria Italiana stava allora nascendo. Fu così che a Castelfidardo nel 1863, nelle campagne dell’ex Stato Pontificio, un giovane ebbe una felice intuizione: costruire una fisarmonica. E così, Paolo Soprani insieme ai suoi fratelli aprì una bottega e il successo del suo strumento fu strepitoso. Ne 1900 andò a Parigi e di lì a qualche anno ogni emigrante italiano in America voleva avere con sé una fisarmonica importata da Castelfidardo.





L’imponente palazzo Paolo Soprani fu il primo stabilimento produttivo, costruito attorno al 1908, e si trovava appena fuori dalle mura del paese.

All’interno avveniva la produzione in serie dello strumento, capitanata proprio dai fratelli Soprani.

Alla morte di Paolo Soprani, nel 1918, la sala principale fu adibita all’esposizione della salma, e per l’occasione, venne aperto un nuovo ingresso, che oggi funge da accesso al negozio di Castelfidardo musica.





Nel 2018, in corrispondenza del centenario della morte di Paolo Soprani, Massimo Mazzantini - titolare del negozio - ha commissionato ad un artista locale una scultura che potesse omaggiare il maestoso posso di cui è ospite.

E’ così che, oggi, turisti ed appassionati giungono da tutto il mondo.





A Castelfidardo non c’è una famiglia che non sappia come si costruisce una fisarmonica, segno della prosperità e dell’espansione di uno dei distretti più importanti al mondo.

Nuovo registro account

Hai già un account?
Accedi invece Oppure Resetta la password